#portodiagropoli

IL TUO PORTO NEL CILENTO

Benvenuti nel  Porto Turistico di Agropoli: porto(a) del Cilento e approdo bandiera Blu. 

Il Porto di Agropoli è un riparo sicuro a due passi dal centro storico della città di Agropoli, dalle vie dello shopping nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e vicinissimo all’area naturalistica Trentova-Tresino (Baia di Trentova) area patrimonio dell’Unesco, dalle acque cristalline premiate dal riconoscimento bandiera Blu.
Con circa 1.100 posti barca, Il Porto di Agropoli è il primo Porto del Cilento ed uno dei maggiori a Sud di Salerno.
Ogni ormeggio è dotato di sistemi di fornitura energetica, idrica, sanitaria e di antincendio.
La soluzione migliore per la tua barca e per le tue esigenze.

 

Un vero e proprio VILLAGGIO NATURALE

Il porto di Agropoli rappresenta un punto di riferimento importante per lo sviluppo turistico e commerciale di tutto il Cilento che, a partire da Agropoli vanta 12 bandiere Blu che conferiscono alla costa la denominazione di COSTA BLU del CILENTO.
Anticamente era un piccolo approdo naturale, caratterizzato da un luogo di riparo per le imbarcazioni, e un “Fortino”, punto di ritrovo per i marinai del posto. Negli anni ’60 inizia il graduale, ma costante, sviluppo della marina




IERI


OGGI


È negli anni ’70 che il porto assume la sua definizione di porto turistico e da allora istituzioni, famiglie e imprenditori del territorio si dedicano alle attività di ospitalità, accoglienza, ormeggio, assistenza, cantieristica, deposito, ricettività turistica, informazione per offrire una proposta completa di servizi per il turista e diportista.

La strada che conduce al porto ‘Riviera Antonicelli’ è intitolata a Franco Antonicelli, saggista, poeta e antifascista italiano confinato politico ad Agropoli tra l’agosto del 1935 e il marzo del 1936.
Ad Agropoli, Antonicelli prosegue il suo lavoro di collaboratore editoriale e di traduttore. Occupa le sue giornate disegnando i paesaggi che guardano ai monti ed alla marina, scrivendo, raccogliendo dalla gente del posto le diverse espressioni della cultura popolare (proverbi, canzoni, filastrocche).

Leggi la sua storia clicca qui



portodiagropoli

#portodiagropoli